Archivio Tag: italia

Recovery fund: decisione storica ma dove sono gli impegni su clima e digitale?

Recovery Fund

Quelle che arrivano da Bruxelles sono, senza dubbio, delle decisioni storiche. È una buona notizia che i capi di Stato e di governo abbiano finalmente trovato un accordo su un fondo comune europeo per la ripresa. Non possiamo però non evidenziare le criticità sul futuro, a causa della quasi totale assenza di impegni su clima […]

Non permetteremo che l’Europa venga distrutta

Europa

Cari amici di WeAreInThisTogether.eu Questo giovedì i capi di Stato e di governo europei si incontreranno in videoconferenza. Allo stesso tempo, il coronavirus continua a mietere vittime e l’incertezza economica preoccupa tutta l’Europa. Particolarmente colpiti dalla crisi dovuta al coronavirus sono l’Italia e gli altri Paesi del Sud d’Europa, sia in termini di vite umane, […]

Il Governo eroghi immediatamente i contributi per evitare la povertà

contributi

Bene le misure economiche del Governo ma non siano le ultime a sostegno di famiglie e lavoratori precari. I contributi vanno erogati rapidamente perché molti cittadini stanno entrando nella fascia di povertà. "Bene le misure economiche del #Governo ma non siano le ultime a sostegno di famiglie e lavoratori precari. I contributi vanno erogati rapidamente […]

Eurobond, necessari per finanziare la sanità e dare risposte concrete alla crisi economica

EUROBOND

Stiamo vivendo un momento di rara e drammatica difficoltà. Per questo motivo, è necessario un clima di estrema unità per il Paese, senza polemiche tra le forze politiche. "La BCE emetta gli #Eurobond, necessari per finanziare la sanità e dare risposte concrete alla crisi economica. Questo è il momento di ricostruire un’#Italia forte e rifondare […]

Il PNIEC peggiora nella versione definitiva. Italia leader nell’ipocrisia ecologista

PNIEC

Il PNIEC, (Piano Nazionale Integrato Energia e Clima) nella sua versione definitiva peggiora quello inviato un anno fa da Di Maio e Costa all’Europa. Così l’Italia si allontana dagli obiettivi per contrastare il cambiamento climatico che non diventa una priorità. L’uscita dal carbone fissata al 2025 non è più certa perché assoggettata a una serie […]

Allarme smog nel Nord Italia, si tratta di emergenza sanitaria

Smog

L’emergenza smog nel Nord Italia è una vera propria emergenza sanitaria al punto che l’agenzia europea per l’ambiente ha stimato in 87 mila i morti causati dall’inquinamento atmosferico nel nostro Paese, con un danno economico di molti miliardi di euro l’anno. Nonostante questa emergenza sanitaria, ci troviamo di fronte a dati che ogni anno diventano […]

Biodiversità, una risorsa inestimabile da difendere

biodiversità

La Biodiversità è la varietà degli esseri viventi che popolano la Terra, e si misura a livello di geni, di specie, di popolazioni e di ecosistemi. Una varietà incredibile di esseri viventi sono tutti legati l’uno all’altro, tutti indispensabili. L’uomo vive di questa ricchezza, grazie alla biodiversità possiamo avere dal nostro pianeta cibo, acqua, energia […]

Emergenza sismica: finanziare azioni concrete per tutelare il paese

Emergenza sismica

Il territorio italiano è sottoposto a un alto rischio sismico e idrogeologico, questi fenomeni mettono di frequente in seria difficoltà la vita quotidiana dei cittadini. Spesso gli interventi effettuati per risolvere i problemi causati da terremoti, frane, allagamenti sono insufficienti o mirano a risolvere il problema nel breve termine. Un esempio lampante è quanto accaduto […]

Energie rinnovabili, la spinta green della nostra finanziaria climatica

Rinnovabili

Le fonti energetiche sono un tassello fondamentale nella lotta ai cambiamenti climatici. Il passaggio alle energie rinnovabili – vento, mare, calore geotermico – e l’ottimizzazione del consumo energetico sono una tappa necessaria per virare verso un sistema a impatto zero. Ridurre le emissioni di anidride carbonica a livello globale è un impegno non solo del […]

Decessi prematuri da biossido di azoto sono omicidi di Stato

decessi prematuri

Ogni anno siamo chiamati a commentare i dati drammatici dell’Agenzia europea per l’ambiente che oggi stabilisce per l’Italia un nuovo record: quello di primo paese dell’UE per decessi prematuri da biossido di azoto, con 14.600 persone vittime dell’inquinamento atmosferico. Rimaniamo convinti che queste morti, in precedenza stimate in 87 mila, siano veri e propri omicidi […]