Archivio Tag: governo

DOPPIA PREFERENZA IN PUGLIA: “INTERVENGA GOVERNO CON APPOSITO DECRETO”

Puglia

Stanotte, con la rinuncia ad approvare la doppia preferenza nella legge elettorale per le prossime regionali, è stata scritta una pagina indecente per la politica pugliese. Le destre hanno fatto ostruzionismo presentando migliaia di emendamenti e proponendone il ritiro dopo l’approvazione della norma che impedisce la candidatura dei consulenti e in particolare del prof. Lopalco. […]

Libia, la maggioranza ha chiuso gli occhi di fronte alla barbarie

Libia

A quasi un anno dall’insediamento del Conte 2, siamo ancora una volta costretti a rimarcare l’estrema continuità con il precedente Conte 1: oggi la maggioranza PD-5S ha chiuso di nuovo gli occhi di fronte alla barbarie perpetrata in Libia, rifinanziando la Guardia Costiera, quindi traffico di esseri umani, stupri, torture e omicidi ormai assodati. La […]

Il Governo eroghi immediatamente i contributi per evitare la povertà

contributi

Bene le misure economiche del Governo ma non siano le ultime a sostegno di famiglie e lavoratori precari. I contributi vanno erogati rapidamente perché molti cittadini stanno entrando nella fascia di povertà. "Bene le misure economiche del #Governo ma non siano le ultime a sostegno di famiglie e lavoratori precari. I contributi vanno erogati rapidamente […]

Decreto “Cura Italia”: ecco le misure per famiglie e aziende

Misure

Il 16 marzo è stato emanato il Decreto-Legge Covid Ter, il quale prevede 25 miliardi di euro per famiglie e aziende per affrontare l’emergenza coronavirus. Quali sono le principali misure messe in campo dal Governo per i cittadini italiani? FISCO SOSPENSIONE DEI VERSAMENTI: È sospeso il versamento delle ritenute d’acconto dei contributi previdenziali e assistenziali […]

TTIP, il Governo tuteli la salute dei cittadini dai ricatti di Trump

ttip

Siamo e restiamo contrari al TTIP: la salute dei cittadini non può essere barattata sotto il ricatto di nuovi dazi da parte del Presidente USA che vorrebbe imporre all’Europa l’allentamento delle maglie sulle norme sanitarie e fitosanitarie, sui limiti di residui di pesticidi e altre sostanze chimiche nel cibo, oltre al cambio della legislazione europea […]

Il fallimento della COP25 è anche il fallimento della politica italiana

COP25

Dopo il fallimento della conferenza sul clima di Madrid, che noi Verdi abbiamo definito criminale, c’è un fatto sconcertante, che non fa notizia, ed è il silenzio della politica italiana a partire dal Governo e dai maggiori partiti che sostengono la maggioranza. Non una parola, non un comunicato – che non si nega mai, in […]

Dl clima: di propaganda ne abbiamo pieni i polmoni

Dl clima

Oltre a non risolvere assolutamente nulla, men che meno una delle più grandi emergenze a cui l’Italia è sottoposta, quella climatica, la misura approvata oggi in Senato non riesce neanche a essere la scintilla che avvia il Green New Deal di cui tutti gli esponenti di Governo si riempiono la bocca. Rinviati i tagli ai […]

Ex-Ilva, un’altra Taranto è possibile. L’Italia deve diventare il Paese che oggi non è

ex ilva

E se avessimo ragione noi, i Verdi, un piccolo partito che da anni chiede la conversione dell’ex Ilva circondato da un mare d’indifferenza e ostilità? E se avesse ragione Angelo Bonelli che si batte da tempo per trasformare la fabbrica della morte e mettere in campo un percorso di riconversione ecologica?E se avessero ragione tutti quelli, e noi […]

Non tagliare i sussidi dannosi è greenwashing

sussidi dannosi

L’eliminazione dal DL Clima dell’articolo sul taglio ai sussidi dannosi per l’ambiente è l’ennesima dimostrazione dell’uso esclusivamente strumentale che il Governo, quello passato e quello attuale, fa dell’ambiente. La propaganda giocata sulla pelle dei giovani che scendono in piazza ha un nome ben preciso: si chiama greenwashing. Europa Verde ha elaborato una proposta di finanziaria […]

Climate Action Summit. Per passare dalle parole ai fatti

Climate Action Summit

È il giorno! Inizia oggi a New York l’UN Climate Action Summit durante il quale il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, chiederà ai leader mondiali di applicare misure più concrete e incisive per il raggiungimento degli obiettivi contenuti nell’Accordo di Parigi del 2015 e dare così gambe solide alla lotta contro il cambiamento climatico. Accordo […]