INVESTIRE IN UNA ECONOMIA VERDE EQUA, RICERCA E INNOVAZIONE

2 Economia

L’Europa ha la possibilità di diventare leader globale nella transizione equa verso un’economia circolare a zero emissioni di carbonio attraverso un Green New Deal, superando il paradigma dell’austerità e garantendo uno sviluppo economico che giovi a tutti. L’obiettivo è la creazione di lavoro di qualità e posti di lavoro dignitosi, sostenibilità, inclusione sociale, miglioramento della resilienza in caso di crisi e stabilità. Vogliamo agire in collaborazione con attori economici, lavoratori dipendenti, sindacati e imprese al fine di promuovere la sicurezza economica.

Chiediamo un’autorità europea efficace e indipendente per la vigilanza del settore digitale, al fine di controllare e limitare il potere di mercato delle grandi multinazionali. L’Europa ha bisogno di una politica industriale sostenibile comune. Chiediamo di rendere la produzione manifatturiera e la finanza più ecologici, ma ci opponiamo al greenwashing. Lo sviluppo adeguato delle infrastrutture deve avere una priorità elevata; l’accento deve essere posto sulla ricerca e sull’eco-innovazione.

Lo sviluppo della tecnologia digitale e della tecnologia pulita devono andare di pari passo, guidati dalle esigenze della società e dagli Obiettivi di sviluppo sostenibile della comunità internazionale. Non si può permettere che la (de)regolamentazione industriale e gli accordi commerciali minino o ostacolino il progresso ambientale e sociale.

Il Manifesto Europeo