Archivio Categoria: Diritti

Maggior impegno per partite Iva, liberi professionisti, artigiani e commercianti

partite iva

Siamo pienamente consapevoli della drammatica emergenza sanitaria che il Governo sta affrontando ma è necessario un impegno maggiore per sostenere la crisi economica con cui dovranno fare i conti partite Iva, liberi professionisti, artigiani e commercianti. L’indennità di 600 euro una tantum, prevista all’interno della manovra Cura Italia resta inadeguata e insufficiente per un settore […]

Aiutiamo anziani e disabili, nessuno venga lasciato indietro

anziani

Bene le ulteriori restrizioni attuati dal Governo, anche se arrivano in ritardo e questo tipo di annunci bisogna farli in Parlamento e non su Facebook, tra l’altro solo ieri sera i follower di Conte su FB sono aumentati di mezzo milione. È prioritario adesso occuparsi delle fasce sociali più deboli e svantaggiate. Pensiamo in particolar […]

Mezzi ancora affollati: garantiamo gli stipendi ai lavoratori e fermiamo il contagio

Mezzi

Non abbiamo mai fatto polemica con il Governo in un momento così delicato per il Paese. Non si possono però chiudere i parchi e allo stesso tempo consentire a milioni di persone di recarsi a lavoro, utilizzando mezzi pubblici affollati aumentando così i numeri di contagio. Nello stato di New York, con oltre 19 milioni […]

“Cura Italia” non dimentichi le donne vittime di violenza

Donne

Il nostro auspicio è che le misure elaborate dal Governo per fronteggiare la pandemia da COVID-19 siano convertite in legge al più presto ma chiediamo anche che non vengano dimenticate tutte quelle situazioni di rischio già esistenti prima dell’emergenza sanitaria e che, con la disposizione di rimanere in casa, non possono che aggravarsi. Pensiamo alle […]

Il coronavirus non cancelli la lotta contro la violenza sulle donne

violenza

L’epidemia da coronavirus ci impone di fermarci, di restare a casa. Ma per alcune donne – troppe – il rimanere a casa è un vero dramma. Non perché uscire e sgranchirsi le gambe è una necessità umana a cui stiamo rinunciando per una giusta causa, ma perché costrette a dividere le mura domestiche con compagni […]

Giornata Mondiale delle ONG, la società civile per il bene comune

ONG

Il 27 febbraio 2020 è la sesta volta che la Giornata mondiale delle ONG viene celebrata a livello mondiale. Questa giornata è dedicata a coloro che nella nostra società svolgono il lavoro inestimabile che spesso i governi trascurano o ignorano. Si tratta di celebrare coloro che lavorano incessantemente e instancabilmente per i bisognosi, per coloro […]

Patrick George Zaki, l’Italia pretenda l’immediata liberazione

Zaki

Quanto avvenuto in Egitto ai danni del ricercatore dell’Università di Bologna e attivista per i diritti Lgbt, Patrick George Zaki, è inaccettabile: l’Italia ne pretenda l’immediata liberazione. Le similitudini con il caso Regeni, su cui ancora non è stata fatta luce, devono mettere in allerta il Ministero degli Esteri, tutta la comunità internazionale e chiunque […]

Cancellare accordi con la Libia e decreti sicurezza per restituire umanità

decreti sicurezza

Il tema della modifica dei Decreti Sicurezza e del Memorandum Italia-Libia va affrontato al più presto. Inutile ribadire che le due questioni sono strettamente connesse: bisogna riportare la discussione su un terreno di umanità e di rispetto dei diritti civili, non limitandosi ai correttivi suggeriti dal Presidente della Repubblica ma intervenendo sul sistema di integrazione […]

Bene decisione Consulta, ora legge elettorale per rappresentare tutti

“I Verdi italiani esprimono soddisfazione per la decisione della Consulta di bocciare la richiesta di referendum sulla Legge Elettorale presentata dalla Lega di Salvini, decisione coerente con la giurisprudenza della Corte Costituzionale italiana.” Così in una nota il membro dell’esecutivo nazionale dei Verdi Marco Boato, che spiega: “Come Verdi rimaniamo dell’idea che l’unico modo possibile […]

La Regione Sicilia si scusi per l’aberrante campagna sessista

Sicilia

In quale epoca vive l’Assessore alla Salute della Regione Sicilia? Nel 2020, ci sembra assurdo il cattivo gusto utilizzato nell’approvare una pubblicità ‘regresso’ che tenta di diffondere un messaggio di per sé condivisibile ma lo fa sminuendo il corpo della donna, in un momento in cui il fenomeno del femminicidio non accenna a placarsi. Nello […]