L’assoluzione Cappato e Welby è un atto di civiltà

Cappato

Accogliamo con sincera soddisfazione e profonda felicità la notizia dell’assoluzione, da parte della Corte di Assise di Massa, di Marco Cappato e Mina Welby.

A loro giunga l’abbraccio di tutta la Federazione dei Verdi e di Europa Verde per questa ennesima vittoria, un passo di civiltà dal punto di vista della libertà e dell’umanitò.

Dopo la sentenza di ieri, la politica non può più fare finta di nulla ma ha la responsabilità di colmare subito il vuoto legislativo sul tema dell’autodeterminazione dell‘essere umano. Garantire la libertà di scelta e rifiuto di ogni forma di accanimento terapeutico e mettere al centro, nel momento finale della nostra esistenza, la relazione con chi ci ama, assiste e cura, nel rispetto dovuto della nostra dignità e volontà, rappresenta un passo in avanti verso la civiltà e per il rispetto dell’essere umano.

Angelo Bonelli e Luana Zanella