Non permetteremo che l’Europa venga distrutta

Europa

Cari amici di WeAreInThisTogether.eu

Questo giovedì i capi di Stato e di governo europei si incontreranno in videoconferenza. Allo stesso tempo, il coronavirus continua a mietere vittime e l’incertezza economica preoccupa tutta l’Europa. Particolarmente colpiti dalla crisi dovuta al coronavirus sono l’Italia e gli altri Paesi del Sud d’Europa, sia in termini di vite umane, sia in termini economici. In questa situazione, la difficile negoziazione delle necessarie misure di solidarietà appare ingenerosa.

È quindi giunto il momento di dare l’esempio, a Berlino e su Internet: Abbiamo riunito una piccola alleanza di iniziative pro-europee (Link all’appello). Quest’alleanza, in accordo con l’Ambasciata d’Italia, lancia ora un’azione politica di solidarietà e coesione europea per questo mercoledì.

Dalle ore di mercoledì 22 aprile alle ore 9 di giovedì 23 aprile sarà esposto uno striscione con la scritta “#WeAreInThisTogetherWir schaffen es nur zusammenCe la faremo soli insieme! nei locali dell’Ambasciata d’Italia a Berlino, Hiroshimastraße 1, 10785 Berlino

Vogliamo mostrare all’Italia che esiste una Germania solidale, europea, la cui reputazione è stata danneggiata dalla posizione rigida del governo tedesco. Mandiamo un segnale insieme: Non permetteremo che l’Europa venga distrutta! Né da coloro che si rifiutano di dimostrare solidarietà effettiva attraverso bond comuni e un grande fondo europeo per la ricostruzione, né da dai sovranisti e populisti che provocano risentimenti antieuropei. Qui in Germania chiediamo al governo federale tedesco di dare una prova di solidarietà e non di freddezza al vertice dei capi di Stato e di governo.

Con risoluti saluti europei

Franziska Brantner, Sven Giegold, Alexandra Geese