Coronavirus, da Salvini atti vergognosi. La scienza indichi la strada

coronavirus

La salute dei cittadini italiani è per noi una priorità. Per questo, noi Verdi sosteniamo il Governo nella sua azione di contrasto alla diffusione del coronavirus e pensiamo che chi aspira a guidare il Paese dovrebbe ragionare sulle soluzioni concrete anziché lasciarsi andare ad atti vergognosi sui social network, rischiando di generare allarmismi infondati e gettare l’Italia nel caos.

Nell’esprimere profondo cordoglio per le vittime, ricordiamo ai maestri di propaganda che esistono medici e scienziati impegnati ogni giorno a studiare soluzioni concrete per contenere l’emergenza: siano loro a indicare la strada da seguire, non una vergogna nazionale come Salvini. Sbattere sulla propria bacheca Facebook la foto di chi è rimasto vittima del coronavirus, oltre che profondamente irrispettoso per la persona e i suoi familiari, è una speculazione senza precedenti che un membro del Senato, letteralmente l’assemblea dei saggi, non dovrebbe neanche pensare.

Angelo Bonelli