Il 30esimo Council dei Verdi Europei: 10 soluzioni comuni per il futuro

Verdi Europei

Grande soddisfazione e tante nuove occasioni di confronto e lavoro a margine del 30esimo Council degli European Greens, svoltosi a Tampere (Finlandia). Una tre giorni in cui tutti i partiti verdi all’interno della grande famiglia degli European Greens hanno avuto la possibilità di interagire, confrontarsi e prendere delle decisioni comuni che delineeranno le nostre scelte future.

Congratulazioni e buon lavoro al neoeletto Committee dei Verdi Europei. Un particolare augurio a Evelyne Huytebroeck e Thomas Waitz, eletti co-presidenti della grande famiglia degli European Greens, e alla nostra candidata eletta per il committee Vula Tsetsi. Siamo certi che con Vula lavoreremo con entusiasmo per portare il progetto Europa Verde, i Verdi Italiani e tutti i partiti verdi del sud e dell’est europeo a grandi risultati.

Un ringraziamento speciale va a Monica Frassoni per questa fantastica decade alla presidenza, che ha visto gli European Greens diventare una delle forze politiche più importanti e influenti di tutto il panorama europeo.

“Questo Council a Tampere è stata un’occasione speciale di confronto, e da oggi i Verdi Italiani e Europa Verde saranno parte ancor più attiva nel processo di costruzione della grande famiglia dei Verdi Europei” ha dichiarato Elena Grandi a margine del Council, che ha visto i Verdi Italiani e i Verdi del Sud Tirolo raggiungere un importantissimo protocollo d’intesa e collaborazione all’interno del progetto Europa Verde.

 

LE 10 SOLUZIONI COMUNI PER IL FUTURO RAGGIUNTE DURANTE IL COUNCIL

1 – Campagna verde: dall’emergenza climatica alla neutralità climatica

2 – Aree marine protette nelle acque europee

3 – Sostegno a tutti i governi affinché firmino e ratifichino il trattato delle Nazioni Unite sulla proibizione delle armi nucleari attraverso una campagna di allineamento a livello europeo.

4 – TEN-T: revisione dell’emergenza climatica

5 – 5° Congresso globale dei Verdi in Corea del Sud nell’estate 2021: un’opportunità per un’onda verde internazionale

6 – Fermare l’accordo commerciale UE-Mercosur e far funzionare tutti gli accordi commerciali a favore dello sviluppo sostenibile.

7 – Sostenere i rifugiati che arrivano in Grecia

8 – EGP sostiene l’apertura dei negoziati di adesione con la Macedonia settentrionale e l’Albania

9 – Brexit sottolinea che la lotta per l’unità europea è più importante che mai

10 – L’EGP sostiene l'”Hirak” in Algeria